loader gif

Creare una pagina web HTML

Primi passi, html, head, body

Apriamo HTML Kit (il link lo trovate in questo articolo), creiamo un nuovo file vuoto, quindi se c’è scritto qualcosa cancellate tutto, e cominciamo a scrivere quanto segue:

<!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.01 Transitional//EN">

<html>

<head>
<title>TITOLO DELLA PAGINA</title>
</head>

<body>
CONTENUTO DEL SITO
</body>

</html>

Ecco cosa abbiamo fatto:
struttura pagina html
Tra i tag head si possono inserire diversi tipi di tag un po’ particolari, il principale è il tag “title” che serve ad indicare il nome della pagina che apparirà sui motori di ricerca e in cima sulla barra del browser, per ora ci limiteremo al tag title. Chiusa la testata del sito abbiamo aperto il tag “body” dove ora inseriremo il contenuto del sito:

<!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//W3C//DTD HTML 4.01 Transitional//EN">

<html>

<head>
<title>La mia prima pagina Web</title>
</head>

<body>
<h1>Tag H1: Titolo contenuto</h1>
<h2>Tag H2: Sottotitolo contenuto</h2>
<p>Questo è un testo di prova.<br/>Per andare a capo basta scrivere: "<br/>"</p>
<h3>Tag H3: Categorie</h3>
<h4>Tag H4: Sottocategorie</h4>
</body>

</html>

Questo codice HTML, copiato e incollato su un documento con estensione .html genera questa pagina: ESEMPIO APPENA SCRITTO, se cliccate su questo link e successivamente cliccate con il tasto destro del mouse sullo sfondo bianco della pagina e su visualizza sorgente o visualizza codice HTML vedrete il codice della pagina.
In genere i motori di ricerca non gradiscono l’inserimento di più tag “<h1>”, io generalmente consiglio sempre di usare un solo tag “<h1>” che indichi il titolo (non più lungo di 80 caratteri), tag “<h2>” massimo 3 in una pagina, con i tag “<h3>” e “<h4>” non saprei, quello che è importante sapere è che questi tag vengono letti direttamente dai “ricercatori robot automatizzati” di google (detti crawler o spider).

N.B.: Un crawler (detto anche web crawler spider o robot), è un software che analizza i contenuti di una rete (o di un database) in un modo metodico e automatizzato, in genere per conto di un motore di ricerca. I tag h1,h2,…,h6 vanno SEMPRE usati, ma con cautela ondevitare penalizzazioni da parte dei motori di ricerca.

Upload (caricamento) della pagina .html sul Web

Innanzitutto per fare ciò avete bisogno di un sito web, andate su questo articolo, leggete, create un sito su altervista e scaricate e installate FTP FileZilla se ancora non lo avete fatto.
Premessa: alcuni siti come altervista utilizzano un FTP proprio per fare l’upload dei file, ma io vi consiglio lo stesso di scaricare Filezilla perchè prima o poi ne avrete bisogno, e fidatevi meglio impararlo PRIMA CHE POI.
Detto questo avrete a disposizione la password di altervista e il nome ftp del sito che dovrebbe essere strutturato così: ftp.nomedelsitoweb.altervista.org. Aprite FileZilla e inserite su Host: ftp.nomedelsitoweb.altervista.org. Su Nome Utente il nome che usate per loggare su altervista. Su password la vostra password.
Se tutto è andato a buon fine si aprirà la connessione col vostro sito Web, ora inserite il file che avete creato con HTML Kit nella directory principale del sito e chiamatelo “index”, assicuratevi che la sua estensione sia .html, per impostare l’estensione del file andate su HTML Kit, aprite tale file, fate salva con nome (Save As) e selezionate il salvataggio per estensione html. Caricato il file tramite FileZilla potrete andare nel vostro sito Web tramite browser (www.sitoweb.altervista.org) e visualizzare il risultato, voilà, se avete eseguito correttamente queste istruzioni vedrete la vostra pagina Web.

Vai all’articolo precedente | Vai all’indice | Vai all’articolo successivo

Lascia un commento